Come To Sulcis

Fontanamare è l’ultima spiaggia del golfo di Gonnesa, facente parte dell’omonimo comune.

La spiaggia è delimitata da una scogliera e dai resti del porto minerario ed è caratterizzata da sabbia dorata e fine, un fondale mediamente basso e sabbioso e un mare che ha tonalità di verde e azzurro.

I ruderi dell’impianto minerario, risalenti all’Ottocento, erano legati alle attività di estrazione di alcuni minerali che avveniva in questa zona, vicino all’antico porto minerario di Masua.

Da qui si possono ammirare le dune di Gonnesa, modellate dal vento di Maestrale che batte spesso su questo territorio, rendendolo idoneo alla pratica di sport come kitesurf e windsurf.

La spiaggia è parecchio affollata durante i mesi estivi e presenta un punto di ristoro e un ristorante vicino all’area di sosta.

Partendo da Cagliari, si raggiunge la spiaggia di Fontanamare percorrendo la S.S. 130 in direzione di Iglesias e imboccando la S.S.126 dopo aver preso l’uscita per Gonnesa. Si procede dritti fino al km 30 della statale e si prende l’uscita per Nebida; da qui si prosegue lungo la S.P. 83 sino all’area di sosta della spiaggia di Fontanamare.